Ven 19 Luglio, 03:27:21 - 2019

Autore Topic: Esempio di Modello [possibile errore slide]  (Letto 254 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline fc90

  • Professore Associato
  • *
  • Post: 527
  • FeedBack: +57/-14
    • Mostra profilo
Esempio di Modello [possibile errore slide]
« il: Ven 23 Agosto, 17:10:54 - 2013 »
Nel pacchetto di slide Logica-2 alla pagina 6 ho trovato un presunto errore.

Rigo 11:
In soldoni dice che M è !modello per (!A or B) se e solo se M è !modello per !A and M è !modello per B; cosa che va assolutamente contro la definizione ricorsiva dell modello per un'unione, che trovate alla pagina precedente.

La cosa che mi spiazza è che alla fine l'esempio ha un risultato coerente nel fatto che il modello proprosto in realtà non è valido per la formula.

Qualche suggerimento?
« Ultima modifica: Ven 23 Agosto, 17:13:27 - 2013 da fc90 »

Offline sim

  • Author
  • Professore Ordinario
  • **
  • Post: 887
  • FeedBack: +71/-17
    • Mostra profilo
Re:Esempio di Modello [possibile errore slide]
« Risposta #1 il: Ven 23 Agosto, 22:43:51 - 2013 »
ti dico quello che ho capito io ma non garantisco nulla

praticamente lui vuole dimostrare che M non è un modello della formula "not[A]orB->C"
vale a dire M |=/=not[A]orB->C  qualora prendessimo il modello M tale che
M|=A,
M|=B,
M|=/=C

allora ricordando la tabella dell'implicazione logica

   Z Y      W
_______________
   1 1      1
   1 0      0
   0 1      1
   0 0      1
_______________

abbiamo che C è sempre falsa (perché M|=/=C) quindi stiamo sempre sulla seconda e quarta riga della tabella di verità, essendo la formula not[A]orB sempre vera siamo costretti ad escludere la quarta riga e quindi concludiamo osservando la tabella di verità che M non è un modello della proposizione not[A]orB->C, M |=/=not[A]orB->C

quindi il risultato finale mi sembra corretto, ora il problema è interpretare la dimostrazione che si fa sulle slides.

cmq secondo me il procedimento che fa è per via ipotetica, infatti se prendi M|=/=not[A]orB la formula è sempre soddisfatta indipendentemente da C perché stiamo sulla terza e quarta riga della tabella di verità e quindi risulterebbe  M|==not[A]orB->C

ad ogni modo non è così perché abbiamo assunto che M|=A, M|=B, e quindi M|==not[A]orB


People said I should accept the world. Bullshit! I don’t accept the world. Richard Stallman
Le leggi della storia sono assolute come quelle della fisica, e se in essa le probabilità di errore sono maggiori, è solo perché la storia ha a che fare con gli esseri umani che sono assai meno numerosi degli atomi, ed è per questa ragione che le variazioni individuali hanno un maggior valore. Isaac Asimov